domenica 13 maggio 2018

TONNARELLI AL PESTO, FAVE E CARCIOFI

Alla riscoperta degli antichi sapori.
La stagione delle fave è piuttosto corta e concentrata.
Il pesto di fave è pronto , quindi oggi preparerò questa ricetta.
Ingredienti per 4 persone:

-  gr. 400 di tonnarelli all'uovo
-  gr.300 di pesto alla genovese
-  gr.150 di fave sbucciate
-  gr.300 di cuore di carciofo
-  1 bustina di pinoli
-  aglio
-  pepe
-  olio di oliva
-  pecorino

Preparazione della ricetta:
Tagliare a cubetti i carciofi e cuocerli in padella con olio ed uno spicchio di aglio. Togliere l' aglio ed aggiungere le fave sbucciate per pochi minuti. Ora passate il tutto in un bicchiere e frullate a crema con il minipimer.
Ora  rimettiamo il tutto in padella ed aggiungiamo il pesto, amalgamare aggiungendo un pò di acqua calda fino ad ottenete una crema.
Tostare in un padellino con dell'olio  un pò di fave  e dei pinoli  per pochi minuti.
Scolare la pasta ed unirla al pesto, aggiungendo dell'acqua di cottura lasciandola cremosa
Impiattare e guarnire con del pecorino grattugiato e fave e pinoli tostati.

Tempo indicativo di preparazione: 15 minuti 
Tempo indicativo per la cottura: 30 minuti
Tempo totale della ricetta: 45 minuti

Le fave ed i pinoli tostati per la guarnizione.


Un alternativa PAGLIA e FIENO


domenica 19 novembre 2017

VELLUTATA DI CECI CON COZZE E GAMBERONI

Un piatto semplice con una vellutata di ceci, 
semplice ma ricco di gusto grazie ai gamberoni e le cozze che daranno un tocco speciale al piatto
Ingredienti per 4 persone:
-  12 Gamberoni 
-  gr.400 di ceci 
-  20 cozze grandi
-  brodo vegetale
-  cognac
-  aglio
-  olio
-  pepe


Preparazione della ricetta:
Per prima cosa mettete i ceci in acqua fredda per una notte.
Scolate i ceci e metteteli in una pentola con circa 4 lt. di acqua,  ed iniziate la cottura fino alla loro cottura. ( potete benissimo acquistare i ceci già lessati).
Avrete preparato prima un semplicissimo  brodo vegetale.
Togliere la testa  il carapace dei gamberi, lasciando la coda intera.
In una padella con dell'olio, rosolare uno spicchio di aglio con del rosmarino, quindi unire i ceci ed aggiungere poco per volta del brodo e lasciamoli cuocere.
Ora non rimane altro che togliere l'aglio e il rosmarino e frullare con un mixer i ceci, aggiungendo dell'olio a filo sale pepe e del brodo  fino ad ottenere una vellutata fluida.
Far aprire in una padella le cozze, per pochissimi minuti con il coperchio, e lasciarle nella padella al caldo.
In una padella fare rosolare uno spicchio di aglio, quindi toglierlo e cuocere i gamberoni per pochissimi minuti da entrambe le parti, alla fine fiammeggiare con il cognac e spegnere.
Stendere a specchio la vellutata di ceci, al centro posare i tre Gamberoni e intorno le cozze. Un giro di olio di oliva e una macinata di pepe fresco.

Tempo indicativo di preparazione:30minuti
Tempo indicativo per la cottura: 30 minuti
Tempo totale della ricetta: 60 minuti

mercoledì 1 novembre 2017

BUSIATE AL PESTO TRAPANESE

LA BUSIATA E' UNA PASTA TIPICAMENTE TRAPANESE CHE RISENTE ANCHE DELL' INFLUENZA ARABA.
SE C'E' UNA COSA CHE ADORO E' PROVARE RICETTE DI PIATTI TIPICI




Ingredienti per 4 persone:
-  gr.400 di BUSIATE
-  gr.250 di pomodorini ciliegino
-   30 foglie di basilico
-  gr.50 di mandorle
-  prezzemolo
-  gr.100 di ricotta salata
-  olio EVO
-   1 spicchio di aglio
-  peperoncino
-  pepe


Preparazione della ricetta:
Mettere nel bicchiere del minipimer le mandorle precedentemente tritate, l'aglio e frullare con olio a filo.
Aggiungere i pomodorini tagliati, il basilico tritato, 70 grammi di ricotta salata grattugiata ed il peperoncino, regoliamo di olio e frulliamo a tratti, fino ad avere una cremina fluida.
Mettete il composto in una padella larga e unite la pasta scolata, aggiungete acqua di cottura e mantecate.
Rendete la pasta fluida con il pesto e servite aggiungendo la ticotta salata.

Tempo indicativo di preparazione: 15 minuti 
Tempo indicativo per la cottura: 15 minuti
Tempo totale della ricetta: 30 minuti








LE BUSIATE







venerdì 3 marzo 2017

TOTANI RIPIENI CON BROCCOLI E PATATE

UNA GUSTOSISSIMA RICETTA CON UN RIPIENO DI BROCCOLI E PATATE IN UN PIATTO UNICO SANO E NUTRIENTE.
IL TOTANO TENERISSIMO SI ABBINA MOLTO BENE CON IL GUSTO DECISO DEI BROCCOLI E LA CREMOSITA' DELLA PATATA.



Ingredienti per 4 persone:

-  kg. 1,5  piccoli di totani 
-  1 broccolo 
-  2 patate 
-  3 spicchio di aglio
-  aglio
-  olio EVO
-  vino bianco

Preparazione della ricetta:
Lessare broccoli e patate al vapore.
Tenere da parte dei broccoli interi per la decorazione.
Mixare il tutto con acqua della cottura, olio, sale, mantenendo una salsa omogenea.
Pulire i totani, riempirli con il ripieno e chiuderli con uno stecchino.
Mettere i totani in una pentola, con acqua di cottura delle verdure, del vino bianco e una parte del ripieno. Portate ad ebollizione e cuocere lentamente per 30 minuti, ma dipende dalla grandezza dei totani.
Impiattate con la crema formata e dei broccoli interi con crostini s di pane.

Tempo indicativo di preparazione: 40 minuti 
Tempo indicativo per la cottura: 15 minuti
Tempo totale della ricetta: 55 minuti

giovedì 12 gennaio 2017

FREGOLA IN GUAZZETTO DI COZZE E VONGOLE

La Fregola sarda, straordinario cibo.
Un piatto saporitissimo che farà impazzire gli amanti dei mitili.
La ricetta è semplice e arriva direttamente dalla Sardegna,
io l'ho accompagnata da un guazzetto di cozze e vongole.
Ingredienti per 6 persone:
-  gr. 500 di Fregula
-  kg. 1 di cozze
-  kg. 1 di vongole veraci
-  gr. 150 di pelati
-  2 spicchi di aglio
-  prezzemolo
-  pepe
-  olio evo

Preparazione della ricetta:
Sciacquare le vongole dopo averle fatte spurgare in acqua salata.
Raschiare le cozze e sciacquarle velocemente.
Ora in una padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio fare aprire prima le cozze e poi ripetere con le vongole, coprendole con un coperchio.
In una scodella filtrare i liquidi  e tenere solo la metà dei mitili interi, l'altra metà liberatela dai gusci e mettetela nel liquido.
Ora in una grossa padella un bel giro di olio fate rosolare due spicchi di aglio con peperoncino, togliete l' aglio e unire i pelati passati, fate rosolare per pochissimi minuti quindi aggiungere il liquido dei mitili aggiungendo se occorre poca acqua calda.
Cuocere per circa 10 minuti quindi unire le cozze e le vongole.
Scolare la fregula precedentemente messa a bollire, ed unirla nella padella.
Mantecare fuori dal fuoco e servire aggiungendo del prezzemolo tritato.


Tempo indicativo di preparazione:10 minuti
Tempo indicativo per la cottura: 25 minuti
Tempo totale della ricetta: 35 minuti

martedì 20 dicembre 2016

ARISTA DI MAIALE CON POLENTA AL TARTUFO



Una ricetta tipicamente Natalizia, ideale per i tradizionali pranzi invernali  in famiglia.
Una ricetta unica per cucinare l' arista di maiale in un modo saporito, accompagnata da una squisita polenta al tartufo.



























Ingredienti per 6 persone:
-  kg. 1,5
-  salvia-rosmarino-alloro-bacche di ginepro
-  2 bicchiere di vino rosso 
-  olio di oliva
-  aglio
-  polenta al tartufo

Preparazione della ricetta:
Mettere i due bicchieri di vino rosso e riempire una pentola che contenga l'arista, con acqua aggiungendo tutti gli odori più l'aglio e lasciare bollire.
Lasciate raffreddare l' infuso ed immergervi l'arista coprire e lasciatela in frigo per una notte intera.
Slare e pepare l'arista e metterla in una pirofila, quindi irrorala con olio  e due mestoli di infuso, del rosmarino 3 bacche di ginepro e coprirla con della carta alluminio.
Infornare a 180° per circa 40 minuti, aggiungendo se c'è bisogno dell' infuso.
Dopo circa 45 minuti scoprite l'arista, girarla e continuare a cuocere per altri 30 minuti. rigirandola.
Ora toglierla dal forno, togliere lo spago, e fare delle fette non troppo fine, con un coltello adeguato.
Quindi sistemare le fette di nuovo nella pirofila e finire di cuocere per altri 10 minuti.
Nel frattempo avrete cucinato la polente secondo le indicazioni.
Non rimane altro che impiattare.
Sistemare su un bel piatto della polenta ed adagiarci due fette di arista e condire con il sugo rimasto nella pirofila, spolverando con del pepe macinato.

Tempo indicativo di preparazione:10 minuti
Tempo indicativo per la cottura: 80 minuti
Tempo totale della ricetta: 90 più la marinatura


Un bellissimo taglio di Arista e la polenta al tartufo
La marinata raffreddata
L'Arista immersa per una notte intera a macerare
L 'Arista dopo la marinatura e condita pronta per il forno

L'Arista viene coperta nella prima fase di cottura


Ed eccola presentata nel piatto con la polenta


domenica 16 ottobre 2016

MALTAGLIATI CECI E FUNGHI PORCINI

IL PROFUMO DEI FUNGHI PORCINI E 
L'AROMA DELICATO DEI CECI AVVOLGERANNO TUTTA LA CASA.
UN PIATTO CHE HA UN SAPORE INEBRIANTE E PROFUMATO..
Ingredienti per 4 persone:

-  gr. 350 di maltagliati all'uovo
-  gr.400 di funghi porcini
-  300 di ceci 
-  3 spicchio di aglio
-  1 carota
-  sedano
-  12 pachino maturi
-  aglio
-  rosmarino
-  olio EVO
-  rosmarino

Preparazione della ricetta:
Tenete i ceci in acqua per una notte.
Scolateli, sciacquateli e metteteli in una pentola con l'acqua, uno spicchio di aglio, la carota, e il sedano e cuocere.
In un padellino fate rosolare uno  spicchio di aglio con olio EVO poi aggiungere i funghi porcini e cuocere per pochi minuti.
In una padella grossa fate rosolare sempre uno spicchio di aglio e rosmarino con olio EVO poi aggiungere i ceci e dopo poco aggiungere i pachino tagliati a metà.
Allungare con acqua di cottura e frullare una piccola parte di ceci, quindi aggiungerci i funghi porcini.
Scolare i maltagliati e mantecare aggiungendo un filo di olio e acqua di cottura della pasta.
Impiattare e decorare con rosmarino un filo di olio e la macinata di pepe fresco

Tempo indicativo di preparazione: 40 minuti 
Tempo indicativo per la cottura: 15 minuti
Tempo totale della ricetta: 55 minuti


GLI INGREDIENTI

mercoledì 13 luglio 2016

RISOTTO CON ASPARAGI DI BOSCO E LUGANEGA

Un risotto cremoso e gustoso, grazie alla presenza dell'asparago selvatico e della salsiccia di prosciutto.
Un primo piatto dal sapore intenso e deciso
Ingredienti per 4 persone:

-  gr.400 di risotto carnaroli
-  2 mazzetti di asparagi
-  mezza cipolla
-  3 salsicce di prosciutto
-  una noce di burro
-  vino bianco
-  parmigiano reggiano
-  brodo vegetale

Preparazione della ricetta:
Lessare gli asparagi e quando il gambo morbido scolateli e tuffateli in acqua e ghiaccio.
Tenete da parte  i migliori 8 asparagi.
Quindi frullateli con un mixer ad immersione unendo un pò di acqua di cottura olio e parmigiano, fino ad ottenere una crema morbida.
Sbriciolare la salsiccia e cuocerla in padella con un filo di olio sfumanda con del vino bianco. Tenetela morbida e d umida.
In una pentola tritate la cipolla e fatela diventare trasparente aggiungendo il  brodo, poi aggiungere il riso e farlo tostare, quando è trasparente unire il brodo un pò alla volta, quasi a fine cottura unire la salsiccia, aggiustare di sale e pepe, quindi unite la crema di asparagi.
Quando il riso è cotto spegnete il fuoco aggiungere la noce di burro e mantecarlo all'onda, aggiungere parmigiano.
Non rimane che impiattare.


Tempo indicativo di preparazione: 15 minuti 
Tempo indicativo per la cottura: 20 minuti
Tempo totale della ricetta: 35 minuti

giovedì 16 giugno 2016

RISOTTO ALLA CREMA DI ASPARAGI

Un risotto ideale per portare a tavola un primo gustoso, equilibrato,  facile da preparare che piace a tutti.
Leggero ma saporito, per chi deve stare a dieta.
L' asparago si sposa benissimo con il riso che mette in risalto il suo sapore.
..
Ingredienti per 4 persone:

-  2 mazzetti di asparagi
-  1brodo vegetale
-  gr.70 di burro
-  gr.120 di parmigiano 
-  mezza cipolla
-  olio EVO


Preparazione della ricetta:
Tagliare la parte più dura degli asparagi, quindi lessateli.
Scolarli e tuffarli in acqua e ghiaccio.
Mettere da parte 16 asparagi più piccoli e teneri.
Gli altri frullateli  con un mixer ad immersione aggiungendo acqua di cottura,  olio e parmigiano.
Ripassate i 16 asparagi in un padellino con una noce di burro e teneteli da parte caldi.
In una grossa padella mettete una noce di burro e la cipolla tritata, e fatela sfaldare lentamente con qualche cucchiaio di brodo, quindi aggiungere il riso, tostarlo fino a che non diventa trasparente, quindi aggiungere mano mano il brodo e cuocere.
A metà cottura aggiungere la crema di asparagi e portarlo a cottura aggiungendo il brodo.
Quando il riso sarà cotto fuori dai fornelli aggiungere il burro e mantecarlo all'onda.
Impiattare con il parmigiano e con gli asparagi ripassati.



Tempo indicativo di preparazione: 15 minuti 
Tempo indicativo per la cottura: 25 minuti
Tempo totale della ricetta: 40 minuti

mercoledì 6 aprile 2016

SPAGHETTI ALLA CHITARRA AL RAGU' DI SCORFANO E PECORINO

Condire la pasta con un sugo di pesce è una scelta raffinata ed elegante.
Il ragù di Scorfano sprigiona quel sapore di mare per i palati più raffinati.
Un delicatissimo profumo, dal colore intenso profumato dalla fragranza del pecorino.
Ingredienti per 4 persone:

-  gr.400 di spaghetti alla chitarra
-  1 scorfano da gr.600
-  gr.400 di passata di pomodoro
-  20 pachino maturi
-  2 spicchio di aglio
-  olio EVO
-  vino bianco
-  prezzemolo
-  gr.60 di pecorino romano

Preparazione della ricetta:
Sfilattare lo scorfano, tagliare al coltello i filetti privati delle spine e tenere da parte,
In una padella ampia rosolare uno spicchio di aglio con dell'olio e peperoncino, metterci tutti i pezzi dello scorfano compresa la testa, rosolare per pochissimi minuti, sfumare col vino bianco poi aggiungere la passata e cuocere schiacciando i pezzi dello scorfano, aggiungere mezzo bicchiere di acqua calda e lasciate andare per 10 minuti.
Quindi passate tutto al passino schiacciando con una forchetta e tenere da parte il ragù ottenuto.
Nella stessa padella rosolare un spicchio di aglio nell'olio poi aggiungere i pachino tagliati a meta fare appassire unire un bicchiere di passata e cuocere per 10 minuti poi aggiungere i filetti tagliati e cuocere per 2 minuti. Unirci il ragù di scorfano.
Quando gli spaghetti sono cotti versateli nella padella e mantecarli aggiungendo acqua di cottura, prezzemolo e pochissimo pecorino. IMPORTANTE lasciarli morbidissimi.
Impiattare aggiungendo del prezzemolo fresco una spolveratina di pecorino e del pepe macinato



Tempo indicativo di preparazione: 15 minuti 
Tempo indicativo per la cottura: 20 minuti
Tempo totale della ricetta: 35 minuti

Inutile dire che lo Scorfano deve essere freschissimo

sabato 12 dicembre 2015

BAVETTE AL PEPERONCINO CON COZZE E VONGOLE

Il peperoncino aromatizza l'impasto e profuma delicatamente la pasta colorandola
In cottura schiariscono
 ma non perdono la piccantezza.
Per questa pasta ho pensato ad una ricetta veloce ma sempre di successo.

Ingredienti per 4 persone:

-  gr.400 di Bavette al peperoncino
-  gr.600 di vongole veraci
-  gr.600 di cozze
-  1 spicchio di aglio
-  olio EVO
-  vino bianco
-  prezzemolo

Preparazione della ricetta:
Spurgate le vongole e pulite le cozze
Fate aprire separatamente le cozze e le vongole con un filo di olio in una padella con il coperchio.
Filtrate il liquido e sgusciare una parte dei mitili mettendoli nel liquido.
Ora in abbondante olio fare soffriggere l'aglio quindi toglierlo e metterci i mitili con il guscio per 2 minuti spegnere ed unirci quelli sgusciati.
Lessare le Bavette, scolarle e mantecarle nella padella aggiungendo un filo di olio e prezzemolo.
Impiattare aggiungendo altro prezzemolo e del pepe macinato.


Tempo indicativo di preparazione: 10 minuti 
Tempo indicativo per la cottura: 20 minuti
Tempo totale della ricetta: 35 minuti

Ottimo questo pastificio

martedì 8 dicembre 2015

SCIALATIELLI AL LIMONE CON COZZE E VONGOLE

Una pasta di semola di grano duro con un aroma naturale di limone,
che attribuisce alla pasta il profumo tipico dell'agrume, che assorbe il gusto e il sapore delle cozze e vongole.
Ingredienti per 4 persone:

-  gr.400 di Scialatielli al limone
-  gr.600 di vongole veraci
-  gr.600 di cozze
-  1 spicchio di aglio
-  olio EVO
-  vino bianco
-  prezzemolo

Preparazione della ricetta:
Spurgate le vongole e pulite le cozze
Fate aprire separatamente le cozze e le vongole con un filo di olio in una padella con il coperchio.
Filtrate il liquido e sgusciare una parte dei mitili mettendoli nel liquido.
Ora in abbondante olio fare soffriggere l'aglio quindi toglierlo e metterci i mitili con il guscio per 2 minuti spegnere ed unirci quelli sgusciati.
Lessare la pasta, scolarla e mantecarla nella padella aggiungendo un filo di olio e prezzemolo.
Impiattare aggiungendo altro prezzemolo e del pepe macinato.


Tempo indicativo di preparazione: 10 minuti 
Tempo indicativo per la cottura: 20 minuti
Tempo totale della ricetta: 35 minuti

Io consiglio vivamente questi Scialatielli sonno favolosi

La mantecatura, un momento essenziale


martedì 1 dicembre 2015

PACCHERI CON FONDUTA TARTUFATA


Un primo di grande effetto che ricorda i profumi e i sapori della tradizione con la delicatezza del tartufo e la consistenza della fonduta
Una fonduta 
vellutata  aromatizzata al tartufo nero, che rende fantastico questo primo



Ingredienti per 4 persone:

-  gr.400 di paccheri 
-  dl.4 di latte intero
-  gr.100 di fontina
-  gr.100 di taleggio
-  gr.70 di parmigiano
-  gr.15 di burro
-  1 tuorlo d'uovo
-  crema tartufata
-  prezzemolo

Preparazione della ricetta:
Tagliare a lamelle i formaggi e metterli nel latte in un pentolino per almeno 3 ore.
Fate sciogliere il burro ed unirci la crema tartufata.
Fate sciogliere i formaggi con il latte in un pentolino a bagno maria, quando il formaggio si sarà sciolto aggiungerci la salsa tartufata e tenere in caldo.
Scolate i paccheri e metteteli al centro del piatto, versarci sopra la fonduta, con del prezzemolo tritato e del parmigiano.



Tempo indicativo di preparazione: 5 minuti 
Tempo indicativo per la cottura: 25 minuti
Tempo totale della ricetta: 30 minuti

mercoledì 11 novembre 2015

LASAGNA VEGETARIANA

Per non rinunciare a questo tradizionale piatto senza eccedere, si può provare questa golosa lasagna vegetariana.
Senza carne ma con tanto gusto è ottima da preparare e portare in tavola per ogni occasione.
Una lasagna ricca di verdure, sana e saporita
Ingredienti per 6 persone:

-  Sfoglia all'uovo
-  gr.600 di cuori di carciofo
-  5 zucchine 
-  gr.300 di piselli
-  1 lt.di besciamella
-  gr.250 di parmigiano grattugiato
-  gr.350 di mozzarella
-  noce moscata
-  olio EVO
-  brodo vegetale

Preparazione della ricetta:
Tagliare a fettine i cuori di carciofi, in una padella rosolare   uno spicchio di aglio in olio e poi toglierlo ed aggiungere i carciofi con la noce moscata e quindi cuocere allungando con un pò di brodo. A metà cottura aggiungere le zucchine tagliate a rondelle e finire di cuocere il tutto.
In un padellino con una noce di burro cuocere i pisellini e tenerli 
da parte.
Tagliare a dadini la mozzarella e fare scolare la sua acqua.
Ora versare nella besciamella precedentemente preparata i carciofi, le zucchine e metà dei piselli.
Iniziamo a preparare la lasagna.
In una pirofila di vetro  stendere uno strato di besciamella ed iniziare a ricoprirla cono strato di lasagne lessate ed alternare con le verdure mozzarella e parmigiano. Fino ad avere un minimo di 4 strati.
Finire con della besciamella, la mozzarella, il parmigiano ed uno strato di piselli.
Infornare a 170° per circa 40 minuti.
Impiattare guarnendo con dei pisellini e del parmigiano.


Tempo indicativo di preparazione: 25 minuti 
Tempo indicativo per la cottura: 60 minuti
Tempo totale della ricetta: 85 minuti

Gli ingredienti

Il primo strato


Prima di infornare

A fine cottura

Potremmo fare anche delle monoporzioni