lunedì 30 luglio 2012

CARBONARA DI ZUCCHINE VEGETARIANA


Per chi ama i sapori della tradizione, troverà un primo piatto gustoso e originale nella carbonara di zucchine, dove il delicato ortaggio sostituisce la più usuale pancetta.
Non è l'alternativa alla carbonara ma un piatto completamente diverso e leggero.





Gli ingredienti

Ingredienti per 4 persone:
- 400 gr. di pasta formato tonnarelli
- 7 zucchine
- 4 uova
- pecorino
- pepe
- aglio
- olio extravergine d’oliva
Descrizione della preparazione:
Tagliate a rondelle 5 zucchine e cuocetele a vapore. Quando sono cotte frullarle con un frullatore ad immersione aggiungendo olio a filo, pecorino e pepe fino a creare una crema. Se necessario aggiungete un po’ di acqua di cottura della pasta. In una ciotola di vetro sbattere le 4 uova intere con una dose generosa di pecorino, sale e pepe e mescolare bene. Tagliare una zucchina a cubetti; l’altra tagliarla a julienne sottili con una grattuggia. In una padella antiaderente rosolare uno spicchio d’aglio in abbondante olio extravergine, eliminare l’aglio quindi mettere a friggere i dadini e le julienne di zucchina. Quando sono croccanti, scolarli dell’olio in eccesso e salarli. Nel frattempo cuocete i tonnarelli in abbondante acqua salta; scolare i tonnarelli e versarli nella ciotola di vetro con l’uovo mescolando ripetutamente. Aggiungere 3/4 della vellutata di zucchine e mescolare di nuovo. Impiattare i tonnarelli a nido e versarci sopra della crema di zucchine e una pioggia di pecorino e pepe macinato. Infine aggiungere i ciuffi e i dadini di zucchina. Buon appetito!!
Tempo indicativo di preparazione: 20 minuti
Tempo indicativo per la cottura: 10 minuti
Tempo totale della ricetta: 30 minuti




 Siamo pronti è tutto sul tavolo...aspettiamo la pasta.......pronto per assemblare il piatto....







Con l'aiuto di un mestolo ed un forchettone, arrotolare una porzione di tonnarelli per formare un nido...








...ed ecco il nido adagiato sul piatto, rigorosamente bianco...
il tonnarello si deve presentare cremoso e giallo ...                         

                    


...della crema di zucchina,  i dadolini di zucchina frittti e una pioggia di pecorino  romano grattuggiato...





...la composizione del piatto è la premessa per una degustazione di successo!

mercoledì 25 luglio 2012

FETTUCCINE ALL'ASTICE

La pasta con l’astice è un classico primo piatto di pesce della tradizione italiana. Ho preferito utilizzare le fettuccine all’uovo perché 
assorbono tutto il sapore dell’ astice.
 Gustose… si preparano in poco tempo anche se necessariamente l’astice dovrà essere degno di fare da protagonista del piatto. Spolpato, infatti, del suo goloso contenuto vi servirà come decorazione da portare in tavola per i vostri ospiti.




Ingredienti per 6 persone:
- 500 gr. di fettuccine
- un astice freschissimo
- aglio
- prezzemolo
- olio
- 500 gr. di pomodori pelati
Descrizione della preparazione:
In una pentola scottare l’astice per cinque minuti in acqua bollente. Appena l’astice è freddo tagliarlo a pezzi separando la testa, il corpo e le chele. In un’ampia padella rosolare uno spicchio d’aglio e del prezzemolo tritato nell’olio, aggiungere i pelati tagliati a cubetti e  subito dopo l’astice a pezzi, facendo uscire (principalmente dalla testa) tutti i suoi sapori. Togliere la padella dal fuoco e spolpare l’astice, tagliare la polpa a pezzettoni e metterla nella padella, cuocere qualche altro minuto. Scolate le fettuccine al dente e trasferitele nella padella facendole saltare a fiamma vivace. Trasferite le fettuccine su un vassoio da portata, decorate con il prezzemolo e ponetevi sopra l’astice che avete svuotato della polpa, ricomponendolo. Buon appetito!!!
Tempo indicativo di preparazione: 20 minuti
Tempo indicativo per la cottura: 15 minuti
Tempo totale della ricetta: 35 minuti
CARATTERISTICHE DELL'ASTICE

ASTICE
Il suo corpo è robusto ed ha un colore bluastro con delle striature sul dorso e se da un lato l'astice ha un costo inferiore rispetto alle più prelibate aragoste, molti confermano che la carne più gustosa è proprio la sua, anche se nel contempo risulta essere meno delicata rispetto a  quella dell'aragosta.
Una porzione di astice rappresenta una buona fonte di fosforo, potassio e sodio.


domenica 22 luglio 2012

LINGUINE AL PESTO DI PISTACCHI E BUFALA

Un piatto ideale per l’estate è la pasta al pesto. Il pesto, in questo caso, è un pesto di pistacchi che incontra la tradizione campana con la conseguente aggiunta della mozzarella di Bufala. Un piatto fresco e appetitoso.


Ingredienti per 4 persone:
- 400 gr.  di linguine
- basilico
- parmigiano
- pecorino
- olio
- pistacchi di Bronte
- 1 mozzarella di bufala


L'"oro verde", così è denominato il "pistacchio verde di Bronte", rappresenta la principale risorsa economica del vasto territorio della cittadina etnea. 






Descrizione della preparazione:
Preparare il pesto con il basilico e i pistacchi: frullare tutto aggiungendo olio a filo, parmigiano, pecorino e sale. Tagliare la mozzarella di bufala a fette e scolare l’acqua in eccesso. Far cuocere le linguine in abbondante acqua salata, scolarle al dente e mantecarle, lontano dal fuoco, con il pesto di pistacchi. Impiattare le linguine a nido e sopra adagiare una fetta di bufala e nappare con il pesto. Finire il piatto con una macinata di pepe e fogliolina di basilico. Buon appetito!!!
Tempo indicativo di preparazione: 5 minuti
Tempo indicativo per la  cottura: 13 minuti
Tempo totale della ricetta: 18 minuti

CARPACCIO DI POLPO, CON BATTUTO DI POMODORINI, CIPOLLOTTO FRESCO, CAPPERI E OLIVE


Devo ammettere di avere un debole per il polpo , per me davvero non ha paragone con nessun altro antipasto di pesce! Allora oggi, per omaggiare il polpo ve lo presento unito ad un altro buonissimo battuto mediterraneo. Cosa chiedere di più per questo inizio di estate?
ECCO COME SI PRESENTA IL POLPO
APPENA FUORI DAL CONGELATORE
IL MOMENTO GIUSTO PER AFFETTARLO
DOPO CIRCA 2 ORE




ED ECCO LA FETTA DI CARPACCIO
PRONTA PER ESSERE MARINATA

Ingredienti per 6 persone:
- 1 polpo da 1 kg.
- 15 pomodorini datterini
- capperi
- olive nere
- 1 cipollotto fresco
- prezzemolo
- sale
- olio
- pepe
Descrizione della preparazione:
Pulire il polipo e bollirlo in acqua acidula con un limone spremuto e mezza cipolla per circa 60 minuti o comunque il tempo necessario a seconda della sua grandezza; lasciatelo intiepidire nella sua acqua di cottura. Tagliate la testa e mettetela nel fondo di una caraffa di plastica o recipiente simile; quindi adagiatevi il polpo con in tentacoli rivolti verso l’esterno. Adagiatevi un peso sopra per circa mezz’ora quindi riponete in freezer. Quando si sarà congelato tirarlo fuori dalla caraffa e riporlo in freezer, risulterà come un salame. Tiratelo fuori un paio d’ore prima quindi affettatelo quando è ancora solido. Mettete le fettine di polpo in una terrina, condire con abbondante olio, sale, pepe e prezzemolo tritato e lasciare marinare per un paio di ore. Denocciolare le olive, unire i capperi, il cipollotto e tagliare al coltello grossolanamente. In un’altra ciotola mettere i datterini tagliati a dadolata e unirvi solo un cucchiaio di trito e condire con olio e sale. Ora: su un piatto spalmare al centro un cucchiaio di olio, adagiare alternando il polpo e la dadolata finire con il polpo (tre fettine totali); sopra condire con il trito di olive e capperi. Decorare il piatto con gocce di crema di aceto balsamico, gambi di prezzemolo, prezzemolo tritato, sale, pepe macinato e capperi. Buon appetito!!
Tempo indicativo di preparazione: 5 minuti
Tempo indicativo per la cottura: 60 minuti
Tempo totale della ricetta: 65 minuti

La cucina è un piacere sia per chi la fa,
 sia per chi mangia, ma quando,
 gli amici ti costringono a cucinare per loro, allora questo è il risultato.......


...questa è la preparazione dell'antipasto,
 uno dei miei piatti preferiti:
"CARPACCIO DI POLPO"
ne ho preparato ben 11 porzioni...




...e questo è il risultato finale...


...una piccola pausa e subito pronti per ricominciare...



...felice di questo, con il mio fidato grembiule, mi lancio tra i frutti di mare, il prezzemolo, le padelle e la mantecatura...




...solo ora si vedono i miei cari amici...










...pronti a gustarsi i miei...
"PACCHERI AI FRUTTI DI MARE"


AaAAaa























sabato 21 luglio 2012

MICROPLANE


Ora sapete cosa regalarmi per Natale !!!

Il concetto base: gli utensili da cucina Microplane® sono affilatissimi. Le sottili lame, simili a quelle di un rasoio, affettano gli alimenti invece di stracciarli o sfilacciarli, preservandone l'aroma e accentuandone il gusto. La maggior parte dei produttori fabbrica lame inefficaci mediante un approssimativo stampaggio del metallo; Microplane® invece realizza lame definite e affilate come rasoi grazie a un processo di incisione chimica.
Con questa tecnologia Microplane® ha sviluppato un'ampia gamma di articoli con cui cucinare diventa un gioco. Con una grattugia Microplane® incidere scorze di agrumi, grattugiare e affettare diventa facile, efficace e davvero divertente. Numerosi chef professionisti, ristoratori e appassionati di cucina di tutto il mondo usano le rivoluzionarie grattugie Microplane® per gestire in modo ottimale il lavoro in cucina. Tutti sono stupefatti della loro affilatura!



venerdì 20 luglio 2012

STROZZAPRETI PACHINO, PESTO DI PISTACCHI E SPUMA DI RICOTTA


Questi strozzapreti al sugo di pachino formano un primo piatto dallo strabiliante sapore estivo, la cui esecuzione, nonostante sia piuttosto facile e veloce da eseguire, vi regalerà una pietanza molto gustosa e di sicuro impatto.

Ingredienti per 4 persone:
- 500 gr. di strozzapreti freschi
- una vaschetta di pomodorini pachino
- 300 gr. di ricotta vaccina
- un mazzetto di basilico
- pistacchi
- parmigiano
- olio
- sale
- pepe
- noce moscata
Descrizione della preparazione:
Preparare il pesto con il basilico e i pistacchi: frullare tutto aggiungendo olio a filo e poi il parmigiano secondo gradimento. Preparare il sughetto di pachino: in una padella con olio, aglio e basilico far rosolare l’aglio quindi eliminarlo ed aggiungere i pomodorini pachino interi. Cuocere fino a che i pomodorini pachino si spellano da soli. Toglierne una dozzina interi per la decorazione, frullateli i rimanenti e passateli in un colino per eliminate le bucce. Preparare le spuma di ricotta con il sifone oppure utilizzando una frusta, aggiungendo sale, noce moscata e pepe. Cuocete la pasta in abbondante acqua, quando è cotta scolatela e mantecatela con il sugo di pachino. Impiattare decorando con ciuffi di pesto e ricotta, abbondante parmigiano e del basilico fresco. Buon appetito!
Tempo indicativo di preparazione: 20 minuti
Tempo totale della ricetta: 30 minuti

RAVIOLI DELICATI


E’ tempo di ravioli e allora mi metto a cucinare, per sfogarmi e liberarmi. Ho bisogno di impastare e fare fatica. Pasta fresca stesa a mano? Esatto. 
Faticoso ma assolutamente creativo.


Ingredienti per 4 persone:
- 400 gr. farina 00
- 2 rape rosse
- 4 uova
- una manciata di fave
- 300 gr. di burrata
- due fettine di guanciale affettato finemente
- 200 gr. di parmigiano grattugiato
- 150 gr. di parmigiano intero
- mezzo bicchiere di latte
- pepe
Descrizione della preparazione:
Preparare la pasta all’uovo con il procedimento che vi è più facile, aggiungendo il succo di due rape rosse cotte frullate e passate al colino. Otterrete una pasta morbida: fatela riposare in frigo coperta con la pellicola. Preparare la farcia in una ciotola con la burrata, le favette sbollentate e il guanciale tritato tutto finissimo e amalgamare il tutto con un pò di parmigiano. Stendere la pasta e fare dei cerchi non troppo piccoli con un coppapasta. Mettere al centro il ripieno e con un altro cerchio di pasta chiuderlo e sigillarlo con una forchetta. Preparare la crema: in un pentolino scaldare il latte e aggiungere a filo il parmigiano e del pepe macinato fino ad ottenere una crema non troppo densa. Cuocere i ravioli per pochi minuti. In un piatto fondo porvi la crema calda liquida e sopra i ravioli scolati, fare dei ciuffi di parmigiano con una grattuggia con i denti fini e del pepe fresco. Buon Appetito!
Tempo indicativo di preparazione: 35 minuti
Tempo indicativo per la  cottura: 10 minuti
Tempo totale della ricetta: 45 minuti

CRACKERS


Mezz’oretta di ricerca su internet, mezz’oretta di impasto e… detto fatto! Ecco i miei fantastici Cracker fatti in casa,
 buoni quanto quelli più famosi e così sani 
che posso mangiarli senza sensi di colpa!


Ingredienti per 6 persone:
- 500 gr. di farina
- 1 bicchiere di olio evo
- 1 bicchiere di vino bianco
- 1 bustina di semi di sesamo
- 20 olive nere polpose
- sale
- acqua q.b.
- rosmarino
Descrizione della preparazione:
Facilissima. Tritare il rosmarino e le olive denocciolate. Mettere tutti gli ingredienti nella ciotola, e mescolare il tutto. Poi lavorare l’impasto a mano e fare una palla morbida ed elastica; farla riposare coperta per una mezz’oretta. Stendere la pasta con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia alta circa 3mm. Stendere un velo di olio su una placca da forno ricoperta con della carta-forno e adagiarci la pasta. Con una rotella dentata fare dei rettangoli e spennellarli con olio e sale. Cuocere in forno a 180° una ventina di minuti girandoli una sola volta. Sono buonissimi caldi ma si mantengono per diversi giorni. Buon Appetito!
Tempo indicativo di preparazione: 10 minuti
Tempo indicativo per la  cottura: 20 minuti
Tempo totale della ricetta: 30 minuti

Una variante con le olive
 da una
ricetta di Sara Papa
Volto amatissimo del grande publico, SARA PAPA entra a far parte della grande famiglia di Alice con il nuovo format  "Pane amore e fantasia".

giovedì 19 luglio 2012

MILLEFOGLIE DI BRESAOLA, ICEBERG E FONDUTA



Ecco qui un piatto sfizioso, fresco e molto colorato.
 Devo dire che è un ottimo piatto,
 specialmente da presentare quando arriverà la primavera.


Ingredienti per 4 persone: 
- 25 fette di buona bresaola tagliata fine
- insalata iceberg, radicchio, ravanelli e rughetta
- 2 etti di fontina
- mezzo bicchiere di latte
- 12 fettine di pane casareccio tagliato fino fino.
- olio
- sale
Descrizione della preparazione:
Fare sciogliere la fontina nel latte a fuoco lento e poi legarlo con un tuorlo di uovo.Tostare in forno il pane casereccio tagliato fino fino con un pò d’olio . Preparare un insalatina con sedano, radicchio iceberg e ravanelli, il tutto tagliato molto sottilmente ed oliare.
In un coppapsta alto stendere la bresaola, l’insalatina e il parmigiano a scaglie, fette di pane per almeno tre strati, finire con il pane e sopra una o due fettine di bresaola a ciufetto, togliere il coppapasta e sopra e intorno al piatto condire con la fonduta.
Tempo indicativo preparazione: 20 minuti.

RAVIOLI ALLA RAPA ROSSI FARCITI CON BURRATA FAVETTE E GUANCIALE SU UNA CREMA DI PARMIGIANO ALLO ZAFFERANO


Piccoli cuscini di bontà 
che scaldano il cuore, 
ravioli con rapa rossa.

Ingredienti per 4 persone:
- 400 gr. farina 00
- 2 rape rosse
- 4 uova
- una manciata di fave
- 3 etti di burrata
- due fettine di guanciale fino
- 2 etti di parmigiano grattuggiato
- 1 etto di parmigiano intero
- mezzo bicchiere di latte
- pepe
Descrizione della preparazione:
Preparare la pasta all’uovo con il procedimento che vi è più facile, aggiungendo il succo di due rape rosse cotte frullate e passate al colino. Otterrete una pasta morbida: fatela riposare in frigo coperta con la pellicola. Preparare la farcia in una ciotola con la burrata le favette sbollentate e il guanciale tritato tutto finissimo e amalgamare il tutto con un pò di parmigiano. Stendere la pasta e fare dei cerchi non troppo piccoli con un coppapasta. Mettere al centro il ripieno e con un altro cerchio di pasta chiuderlo e sigillarlo con una forchetta. Preparare la crema: in un pentolino scaldare il latte e aggiungere a filo il parmigiano e del pepe macinato fino ad ottenere una crema non troppo densa. Cuocere i ravioli per pochi minuti. In un piatto fondo porvi la crema calda liquida e sopra i ravioli scolati, delle scaglie di parmigiano e del pepe fresco macinato. Buon Appetito!
Tempo indicativo di preparazione: 40 minuti
Tempo indicativo per la  cottura: 15 minuti
Tempo totale della ricetta: 55 minuti

PAPPARDELLE TRICOLORE AI TRE SAPORI


Un tocco di colore in tavola. Questa è una vera e
 propria goduria, ci vorrà velocità e
 affiatamento per impiattare… ma che gran soddisfazione!!

Ingredienti per 4 persone:
- 6 etti di pasta secca colorata
- 2 carciofi
- mezzo cespo di radicchio
- 2 salsicce
- 150 gr. di parmigiano grattuggiato
- una noce di burro
- 1 bicchiere di latte
- aglio
- olio
- sale
- pepe
Descrizione della preparazione:
Preparare i tre condimenti
Salsiccia: in una padella con olio e aglio, sbriciolare le due salsicce e farle cuocere per pochi minuti, sfumarle con del vino bianco, lasciandole morbide.
Carciofi: mondare i carciofi, tagliarli fini fini, e cuocerli in una padella con olio e aglio, e un pochino di brodo (o acqua calda).
Radicchio: Pulire il radicchio, fare delle listarelle con la parte rossa della foglia e far appassire in una padella con una noce di burro.
In un pentolino scaldare il latte, toglierlo dal fuoco e aggiungere a fontana il parmigiano, aiutandosi con una frusta. La crema deve risultare liquida.
Ora lessare la pasta in tre pentole diverse, a distanza di 1 minuto dall’altra. Impiattare (serve l’aiuto di una persona fidata). Su un piatto grande versarci un fondo di crema di parmigiano e fare tre nidi di pasta di colore differente, condire con i tre ragù utilizzando per ogni nido un colore contrastante rispetto a quello della pasta (come in foto). Infine, versare una pioggia di parmigiano grattuggiato al momento e una spolverata di pepe. Buon appetito!!
Tempo indicativo di preparazione: 25 minuti
Tempo indicativo per la cottura: 8 minuti
Tempo totale della ricetta: 33 minuti

TORTINO DI BACCALA' E CIPOLLE DI TROPEA CON PATATE CROCCANTI

Il baccalà con le patate è proprio un tipico piatto 
della nostra cucina. 
Si prepara sia al nord che al sud. Se viaggiassimo in lungo e in largo per l’Italia, scopriremmo tantissime 
versioni di questa ricetta. 
Questa è la mia versione.



Ingredienti per 4 persone:
- Un trancio di baccalà
- 2 cipolle di tropea
- 3 patate grandi
- pangrattato
- rosmarino
- sale
- pepe
- olio
Descrizione della preparazione:
Pulire le patate e tagliarle a fette di uno spessore di mezzo centimetro nel senso della lunghezza;  in una ciotola condirle con olio sale pepe e del pangrattato. Asciugate bene il baccalà, privarlo della pelle e farlo a pezzettoni (si cuocerà meglio e prima), cospargerlo quindi con un trito di rosmarino, pangrattato olio sale e pepe. Affettare le cipolle e cospargerle con il solito trito e olio. Ora infornare separatamente il baccalà e lepatate, ciascuno con metà delle cipolle. Cuocere a 180° per circa 30 minuti. Importante è non far seccare il baccalà, se necessario toglierlo prima e poi riscaldarlo nuovamente. Impiattare alternando le patate e il baccalà fino a creare un tortino; sopra decorarlo con le cipolle e le patate. Finire con un filo di olio e un rametto di rosmarino fresco. Buon appetito!
Tempo indicativo di preparazione: 20 minuti
Tempo indicativo per la cottura: 30 minuti
Tempo totale della ricetta: 50minuti

ZUPPA DI PESCE IN CROSTA DI PANE


Le monoporzioni mi hanno sempre affascinato perché ciascuna 
sarà riservata ad un solo ospite.
 La ricetta di oggi è una zuppa, servita nel suo contenitore in pasta di pane in modo da tenerla in caldo e creare una specie di effetto sorpresa al momento della rottura del guscio.


Ingredienti per 4 persone:
- 800 gr. di pesce misto (triglie, gallinella, gamberi, mazzancolle, calamari e cozze)
- 3 cucchiai di olio
- 1 spicchio di aglio
- 500 gr. di pomodori pelati
- 1 dl di vino bianco secco
- prezzemolo
- mezzo limone
- pasta per pizza
- un cucchiaio di basilico tritato
- sale
- pepe
Descrizione della preparazione:
Lavate e asciugate il pesce, quindi tagliatelo a pezzi non troppo grossi. In una casseruola fate rosolare l’aglio e le erbette nell’olio, aggiungere i calamari e sfumare con del vino bianco. Aggiungere il rimanente pesce quando i calamari sono a metà cottura; da ultimo aggiungere i pelati. Coprite a filo con acqua bollente e cuocete a fuoco medio per 20 minuti circa. Nel frattempo stendere la pasta della pizza e ricavarne dei pezzi che andranno a ricoprire le vostre ciotoline monoporzione. Quando la zuppa è pronta fare delle monoporzioni e ricoprirle a tappo con la pasta inserendoci delle foglie di prezzemolo; infornare per pochi minuti fino a quando la pasta della pizza si dorerà. Servire con del vino bianco fresco e… buon appetito!
Tempo indicativo di preparazione: 25 minuti
Tempo indicativo per la  cottura: 5 minuti
Tempo totale della ricetta: 30 minut

POLPO AI SAPORI MEDITERRANEI SU UN TORTINO DI FINOCCHI CROCCANTI


Se anche voi siete stufi della solita insalata di polpo con patate… 
vi propongo una valida alternativa… 
un’insalata di polipo abbinata al meraviglioso e
 rinfrescante finocchio.


Ingredienti per 4 persone:
- 1 kg. di polpo
- 1 spicchio d’aglio
- succo di 1 limone
- 1 cucchiaio d’aceto
- 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
- sale
- olive di Gaeta
- capperi
- 2 finocchi
- pangrattato
- 4 fette di pane
Descrizione della preparazione: 
Pulire il polpo e pestarlo con un legno per renderlo tenero. Lessarlo in acqua e aceto aggiungendolo in pentola quando l’acqua è bollente. Cuocere per un’ora e poi lasciarlo riposare ancora per mezz’ora nella sua acqua. Scolarlo, tagliarlo a pezzi grandi. Ripassarlo in padella con olio aglio le olive e i capperi. Lessare i finocchi tagliati a pezzettoni e scolarli bene. Ripassare i finocchi in padella con un po’ di olio, alla fine aggiungere una manciata di pangrattato grosso e cuocerli fino a renderli croccanti. Tagliare le fette di pane in modo regolare e bruscateli come preferite. Adesso componete il piatto con tutti gli ingredienti caldi. Al centro del piatto mettete un po’ di finocchi, sopra mettete il polpo a pezzi; decorare con olive, capperi e le bruschette di pane, infine aggiungere un filo di olio. Buon appetito!!!
Tempo indicativo di preparazione: 15 minuti
Tempo indicativo per la eventuale cottura: 1 ora
Tempo totale della ricetta: 75 minuti

FARFALLONE ALL'UOVO CON RICOTTA ASPARAGI E PANCETTA CROCCANTE


Una ricetta veloce e nutriente, colorata e davvero appetitosa: Farfallone ricotta e asparagi.



Ingredienti per 4 persone:
- 400 gr. di farfalle
- circa 12 asparagi
- 500 gr. di ricotta di pecora
- mezzo bicchiere di latte
- una noce di burro
- sale
- pepe
- 2 etti di pancetta
Descrizione della preparazione:
Preparare una sfoglia seguendo la vostra ricetta a voi più gradita. Ritagliare dei rettangoli con la rotellina e con due dita stringere i lati del rettangolo fino a che la pasta si attacchi, senza stringere troppo, per creare la farfalla. Le farfalle non devono essere piccole. Fate asciugare le farfalle mentre preparate il sugo. Lessare in acqua salata gli asparagi precedentemente puliti e scolarli bene. Lasciare un asparago intero a piatto per guarnizione, dividerlo in due nel senso longitudinale e ripassarlo in una padellina con una noce di burro. Tagliare i rimanenti asparagi al coltello fini fini. In una padella con un filo di olio lavorare la ricotta con un po’ di latte e aggiungere gli asparagi tagliati. Lessare e scolare al dente le farfalle direttamente nella padella. Iniziate a mantecare aggiungendo acqua di cottura fino ad ottenete una crema. In un altra padella con un filo di olio aggiungere la pancetta a listarelle privata del grasso e renderla croccante senza farla seccare. Impiattare decorando con i mezzi asparagi e pepe macinato al momento e infine una spruzzatina di pancetta croccante. Buon appetito!
Tempo totale della ricetta: 45 minuti

mercoledì 18 luglio 2012

STROZZAPRETI COZZE E VONGOLE CON CREMA E CIALDA DI PECORINO






Ingredienti per 4 persone:
- 7 etti di strozzapreti
- 1 chilo di cozze e 1 chilo di vongole
- 25 pomodorini pachino
- 2 etti di pecorino romano grattuggiato
- prezzemolo
- aglio
- sale
- pepe
- olio


Descrizione della preparazione:
Far aprire separatamente le cozze e poi le vongole in una padella con un filo di olio, un quarto di bicchiere di acqua e un mazzetto di prezzemolo. Raffreddare e sgusciare, tenendone alcune intere per il decoro e filtrare il liquido di cottura.
Tritare aglio prezzemolo e peperoncino, quindi far soffriggere pochi secondi in un’ampia padella con l’olio, aggiungere quindi i pomodorini tagliati metà. A metà cottura aggiungere un po’ di liquido dei mitili, togliere le bucce dei pomodorini e quando sono morbidi mettere le cozze e le vongole sgusciate e tenere tutto morbido. Preparare le cialde di pecorino: far scaldare bene una padella antiaderente piccola, quando è bollente cospargerla di pecorino e far tostare, quando si colora toglierla e stenderla su una piccola bottiglia per dargli una forma e tenere da parte.


Ora IMPORTANTISSIMO: in una ciotola fare un mix con metà acqua di cottura dei mitili, 100 grammi di pecorino, un po’ di acqua calda e del sughetto dei pachino e tenere da parte. Impiattare e decorare con una cialda di pecorino e un giro di olio.
Cuocere e scolare gli strozzapreti e mantecare il tutto aggiungendo le cozze e le vongole intere. Spegnere la fiamma e SOLO ORA aggiungere il mix di pecorino e mantecare. Se c’è bisogno aggiungere acqua di cottura e liquido cozze.


Tempo indicativo preparazione: 40 minuti

PACCHERI TERRA MARE CON CREMA DI BROCCOLO


Il mare e la terra si sposano in questa gustosa ricetta di paccheri terra-mare
 con crema di broccoli

Ingredienti per 4 persone:
- 1 broccolo romano
- 6 calamari piccoli
- 1/2 kg. di paccheri (io uso solo quelli di Gragnano)
- aglio
- olio
- sale
- pepe
Descrizione della preparazione:
Pulire e lessare il broccolo, quando è cotto scolarlo e tenere da parte l’acqua di cottura. In una padella ampia rosolare aglio e olio, poi aggiungere il broccolo lessato e togliere l’aglio. Quando si è insaporito con un mixer frullarlo grossolanamente e tenerlo da parte. Pulire i calamari e tagliarli a pezzi tenendo i tentacoliinteri; cuocerli nella stessa padella con olio e peperoncino , aggiungendo se c’è bisogno un pò di acqua di cottura dei broccoli. Quando i calamari sono teneri unire tre quarti dei broccoli e amalmagare il tutto. Frullare ulteriormente la rimanente parte dei broccoli con olio a filo e acqua di cottura fino a raggiungere una crema. Lessare la pasta e scolarla nella salsa, mantecare aggiungendo acqua di cottura se necessario. Impiattare la pasta e nappare con la crema di broccolo, infine spolverare con pepe fresco. Buon appetito!
Tempo indicativo di preparazione: 45 minuti
Tempo totale della ricetta: 45 minuti