mercoledì 16 gennaio 2013

TORTINO DI ZITI AL FORNO CON PESTO DI PISTACCHI, PROVOLA AFFUMICATA E SPECK

Cosa c'è di più bello in una domenica piovosa?
Una giornata dove è piacevole stare in famiglia, davanti  ad un piatto ricco e confortante come questo.
 Cimentarsi in una piacevole pasta al forno.
Non una pasta al forno qualsiasi ...bensì gli ZITI!





Ingredienti per 4 persone:

- 400 gr.  di ZITI
- basilico
- parmigiano
- pecorino
- olio
- pistacchi di Bronte
-  150 gr. di besciamella
- 100.gr. di provola affumicata
- 150 gr. di speck



L'"oro verde", così è denominato il "pistacchio verde di Bronte", rappresenta la principale risorsa economica del vasto territorio della cittadina etnea. 





Descrizione della preparazione:
Preparare il pesto con il basilico e i pistacchi: frullare tutto aggiungendo olio a filo, parmigiano, pecorino e sale. 
Lasciare una piccola dose di pesto per la decorazione, il rimanente allungarlo con  della besciamella fino ad ottenere una salsa fluida, non troppo densa.
Tagliare gli Ziti della misura del coppapasta  e lessarli in abbondante acqua salata.
Ora non rimane che alternare gli Ziti, incrociando gli strati, con il pesto, la provola e lo speck, terminando con la provola e il pesto e dei fiocchi di mozzarella. 
Mettere in forno per circa 20 minuti.
Impiattare al centro del piatto guarnire con del pesto  e del pecorino grattugiato.

Tempo indicativo di preparazione: 5 minuti
Tempo indicativo per la  cottura: 35 minuti
Tempo totale della ricetta: 40 minuti





Gli ingredienti di questa ricetta mediterranea
Gli strati di Ziti alternati allo speck, la provola e il pesto
.......lo speck......

.....come si presenta prima di andare in forno, con la copertura finale con  la provola, il pesto,
 fiocchi di mozzarella e il parmigiano.


giovedì 10 gennaio 2013

STROZZAPRETI CON CREMA DI PEPERONE SU SALSA DI NOCI


Una fantastica bontà stuzzicante e divertente!
Una sorpresa da servire in tavola che stupirà i vostri ospiti.
Un piatto gustoso, trasformato in una sorpresa con una base cremosa alle noci.
Quello che conta èl'effetto sorpresa.



Ingredienti per 4 persone

Per la pasta:
-  400 gr. di Strozzapreti
-   5 peperoni rossi
-  mezzo bicchiere di latte
-  100 gr. di parmigiano reggiano intero
-  aglio
-  olio

Per la salsa alle noci:
-  1 aglio
-  ml. 250 di latte
-  gr. 250 di noci
-  mezzo bicchiere di olio
-  gr. 50 di mollica 
-  gr. 50 di parmigiano

Preparazione della ricetta:
Tagliare con precisione la parte finale e superiore di 4 peperoni. Tenere da parte il coperchio con il picciolo e pulire l'interno dei peperoni dai loro semi.
Pulire il quinto peperone e  le parti finali degli altri peperoni, tagliarli grossolanamente e farli rosolare in una padella con olio e aglio aggiungendo poca acqua.
Quando sono cotti frullarli con un filo di olio sale e pepe fino ad ottenere una crema.
Lessare la pasta e mantecarla nella crema di peperoni calda.

Mettere tutti gli ingredienti per la salsa di noci in un contenitore e frullare il tutto fino ad ottenere una crema di noci fluida.
Non rimane altro che preparare il piatto.
Stendere a specchio la salsa di noci, al centro posizionare il peperone, assicurandosi che affondi nella crema, quindi riempirlo con gli strozzapreti e chiudere con il tappo.
Spolverare con il parmigiano e il pepe macinato al momento.
Il vostro ospite non dovrà fare altro che sollevare il peperone per trovarsi la pasta bollente nella crema di peperone.

Tempo indicativo di preparazione:10 minuti
Tempo indicativo per la cottura: 20 minuti
Tempo totale della ricetta: 30 minuti



Come si presenta il piatto una volta tolto il cappello al peperone 

....Et Voilà .....basta alzare il peperone
( che poi riutilizzeremo per altre ricette).......



In questa foto i passaggi di questa originale e sfiziosa ricetta


martedì 8 gennaio 2013

VELLUTATA DI ASPARAGI E CODE DI GAMBERONI

Che inverno sarebbe senza i passati di verdura?
Diciamo un passo più raffinato.
Una vellutata buonissima, semplice e molto versatile, si può servire come primo piatto 
ma anche come antipasto.
Un piatto sano per tutta la famiglia sfizioso e bello da vedere!



Questa è una variante alla vellutata, con dadini di pane croccanti
e del formaggio asiago.
Ingredienti per 4 persone:

- gr. 500 di asparagi
- gr. 80 di burro
- 1 cucchiaio di farina
- pepe
- 2 litri di brodo vegetale
- 2 cucchiai di panna
- 1 tuorlo
- rosmarino
- olio
- 12 gamberoni


Preparazione della ricetta:

Mondate gli asparagi togliendo la parte finale più dura e lessiamoli per 5 minuti in acqua bollente, scolateli e teneteli in caldo.
In una ciotolina prepariamo un composto con la panna e il tuorlo e teniamo da parte.
In una pentola sciogliamo il burro con un rametto di rosmarino e uniamo la farina, mescoliamo per pochi minuti, togliamo il rosmarino e aggiungiamo il brodo , mescolando.
Quando il brodo bolle aggiungiamo gli asparagi a pezzi.
Cuocere a fuoco medio per circa 35 minuti.
Ora a fuoco spento unire il composto di panna e tuorlo e frullare con un mixer ad immersione.
Pulire i gamberoni lasciando la coda intera. Mettere il carapace dei gamberoni in un pentolino con poca acqua e due pachino , lasciare bollire per pochi minuti, passare al colino e unire al brodino mezzo cucchiaino di maizena sino ad ottenete una crema densissima.
In una padella con un filo di olio cuocere i gamberoni per 1 minuto per parte fiammeggiando con un goccio di gognac.
Versare la vellutata bollente nelle monoporzioni unirci tre gamberoni al centro guarnire con un rametto di rosmarino, delle gocce di bisque ai gamberi, un filo di olio e del pepe macinato.




Tempo indicativo di preparazione: 20 minuti
Tempo indicativo per la cottura: 30 minuti
Tempo totale della ricetta: 50 minuti



giovedì 3 gennaio 2013

CESTINI DI POLENTA CON LENTICCHIE E ZAMPONE

"Tante lenticchie, tanti soldi"....
ma  sopratutto basta con le solite lenticchie servite nel pentolone di ceramica.
Presentata con dei cestini di polenta è diversa e più accattivante.
Un idea originale da offrire ai vostri ospiti alla fine dee cenone di Capodanno.



Ingredienti per 8 persone:

- gr. 300 di lenticchie
- 1 cipolla
-olio
- pepe
- 1 carota
- 1 sedano
- 3 pelati
- peperoncino
- 1 confezione di polenta Valsugana

Preparazione della ricetta:

Cuocere lo zampone secondo le istruzioni sulla confezione. Quindi una volta raffreddato tagliarlo a fettine spesse circa un paio di centimetri.
Lasciare le lenticchie in ammollo per un paio d'ore in una ciotola d'acqua.
Tritate finemente con il mixer la carota, il sedano e la cipolla, mettetela in una pentola con l'olio, fate imbiondire per qualche minuto e poi aggiungete i tre pelati, fate cuocere per cinque minuti quindi aggiungete le lenticchie. Far cuocere a fuoco medio finchè saranno tenere, aggiungendo il brodo.
Preparare la polenta, secondo le istruzioni e versarla negli stampini da muffin, una volta raffreddata,  scavate la polenta formando un cestino, quindi riempirlo con le lenticchie e sopra adagiarci una fettina di zampone. Riscaldate tutti gli stampini in forno caldo.
Impiattare i cestini con un filo di olio e del pepe macinato.


Tempo indicativo di preparazione: 25 minuti
Tempo indicativo per la cottura: 8 minuti
Tempo totale della ricetta: 33 minuti