domenica 26 aprile 2015

GNOCCHETTI ALL' ORTICA CON MELANZANE E SALMONE

Questi gnoccchetti all'ortica al salmone e melanzane è un primo perfetto 
per chi non ha troppo tempo.
In questo piatto ho unito i sapori del mare
e della terra, esaltati dal profumo della mentuccia

Ingredienti per 4 persone:

-  gr. 800 di gnocchetti all'ortica
-  una fetta di salmone
-  burro
-  2 melanzane 
-  12 pomodorini pachino
-  mentuccia
-  aglio
-  olio
-  pepe
-  vino bianco

Preparazione della ricetta:
Tagliare le melanzane a tocchetti e friggerle in olio di semi. salare e tenerle da parte.
In una padella ampia soffriggere uno spicchio di aglio quindi toglierlo e metterci i pachino tagliati a metà, quando perderanno la loro buccia toglietela ed aggiungete la dadolata di salmone, sfumare con del vino bianco e cuocere per pochissimi minuti.
Cuocere in abbondante acqua gli gnocchetti, quindi scolarli nella padella ed aggiungere dell' acqua di cottura. Amalgamare senza far asciugare il sughetto.
Impiattare aggiungendo le melanzane e della mentuccia fresca. Spolverare con del pepe fresco 

Tempo indicativo di preparazione: 15 minuti 
Tempo indicativo per la cottura: 10 minuti
Tempo totale della ricetta: 25 minuti
GLI INGREDIENTI

venerdì 24 aprile 2015

ARANCINI E SUPPLI'

Il supplì ha un cugino lontano,
 si tratta dell'arancino siciliano, ma entrambi sono una vera e propria prelibatezza, calda, croccante e dorata fuori e morbida e filante dentro.
Ed al primo morso si rimane stregati dai formaggi filanti e da tanta goduria.


Ingredienti per 4 persone:

-  kg.1 di riso Arborio
-  6 uova
-  burro
-  3 fette di prosciutto cotto
-  mezza scamorza
-  brodo di pesce
-  1 barattolino di piselli prelessati
-  cipolla
-  1 bicchiere di vino bianco
-  1 bustina di zafferano
-  gr.300 di passata
-  gr.300 di carne macinata
-  gr.200 di parmigiano
-  mozzarella
-  farina 
-  pan grattato
-  olio di semi di arachide


Preparazione della ricetta:
Preparare un classico  ragù e tenerlo da parte.
In due pentole preparare i due risotti.
Tritate mezza cipolla per risotto e rosolatela con olio e brodo, poi aggiungere il riso e tostarlo poi aggiungere del vino bianco e sfumare.
A metà cottura aggiungere il ragù in un risotto e nell'altro lo zafferano allungato in un pò di brodo. A cottura ultimata stendere i risotti in un contenitore basso e largo e lasciarlo raffreddare.
Fare scaldare in una noce di burro i pisellini.
Aggiungere un uovo  e del parmigiano per risotto ed amalgamare, in quello allo zafferano aggiungere i pisellini.
Preparare dei pezzetti di mozzarella, di scamorza e sminuzzare il prosciutto cotto.
Ora in un palmo della mano mettere del riso al ragù. al centro inserire la mozzarella e coprire con altro riso formando la classica forma del supplì.
Sempre sul palmo della mano mettere del riso allo zafferano ed al centro la scamorza,  ed il prosciutto cotto, coprire con altro riso formando la forma a pera dell' arancino.
Ora in un piatto fondo sbattere 4/5 uova e salare, in un altro la farina e un altro con il pangrattato.
Passare gli arancini nell' uovo, poi nella farina e infine nel pangrattato.
Mentre i supplì nell'uovo e pangrattato.
Ora riempire con olio di semi di arachide un pentolino con bordo e portarlo a 180°, friggere i supplì e gli arancini fino a dorarli , abbassando la fiamma.
Servire caldissimi.

Tempo indicativo di preparazione: 10 minuti 
Tempo indicativo per la cottura: 45 minuti
Tempo totale della ricetta: 55 minuti


Gli ingredienti

...prima dell'impanatura...

..prima dell'impanatura...

...dopo l'impanatura....

...dopo l'impanatura....







lunedì 13 aprile 2015

RISOTTO ALLA SEPPIA

Alla fine ho deciso per un risotto, e per me il risotto è una fede.
La seppia ed una spintarella con il nero,
 fanno di questo piatto un primo profumatissimo ed originale nella presentazione.  


Ingredienti per 4 persone:

-  400 di riso Carnaroli
-  1 seppia grande con la vescica 
-  una noce di burro
-  gr.300 di passata di pomodoro
-  olio
-  prezzemolo
-  brodo di pesce
-  pepe
-  cipolla
-  aglio
-  1 bicchiere di vino bianco


Preparazione della ricetta:
Pulire la seppia, tenendo da parte la vescica, e tagliarla a pezzi.
In una padella con un filo di olio fare rosolare uno spicchio di aglio e poi toglierlo. Aggiungere la seppia , rosolare quindi aggiungere del vino bianco e lasciate cuocere con il coperchio per 10 minuti.
Ora in una pentola fare sciogliere una noce di burro e rosolarci la cipolla tritata, farla ammorbidire quindi aggiungere il riso e tostarlo. Iniziamo ad aggiungere il brodo di pesce, poco alla volta. A metà cottura aggiungere la seppia. Due minuti prima, mettere metà riso in un altra padella e fare sciogliere il nero di seppia.
Ota con un coppapasta alto, riempirlo della metà con il riso nero, compattarlo e riempire il coppapasta con il riso biaco. Decorare con i tentacoli del prezzemolo tritato e del pepe macinato.

Tempo indicativo di preparazione: 10 minuti 
Tempo indicativo per la cottura: 25 minuti
Tempo totale della ricetta: 35 minuti



In questa foto invece del riso c'è la Fregula
 perchè si può sostituire benissimo