martedì 20 dicembre 2016

ARISTA DI MAIALE CON POLENTA AL TARTUFO



Una ricetta tipicamente Natalizia, ideale per i tradizionali pranzi invernali  in famiglia.
Una ricetta unica per cucinare l' arista di maiale in un modo saporito, accompagnata da una squisita polenta al tartufo.



























Ingredienti per 6 persone:
-  kg. 1,5
-  salvia-rosmarino-alloro-bacche di ginepro
-  2 bicchiere di vino rosso 
-  olio di oliva
-  aglio
-  polenta al tartufo

Preparazione della ricetta:
Mettere i due bicchieri di vino rosso e riempire una pentola che contenga l'arista, con acqua aggiungendo tutti gli odori più l'aglio e lasciare bollire.
Lasciate raffreddare l' infuso ed immergervi l'arista coprire e lasciatela in frigo per una notte intera.
Slare e pepare l'arista e metterla in una pirofila, quindi irrorala con olio  e due mestoli di infuso, del rosmarino 3 bacche di ginepro e coprirla con della carta alluminio.
Infornare a 180° per circa 40 minuti, aggiungendo se c'è bisogno dell' infuso.
Dopo circa 45 minuti scoprite l'arista, girarla e continuare a cuocere per altri 30 minuti. rigirandola.
Ora toglierla dal forno, togliere lo spago, e fare delle fette non troppo fine, con un coltello adeguato.
Quindi sistemare le fette di nuovo nella pirofila e finire di cuocere per altri 10 minuti.
Nel frattempo avrete cucinato la polente secondo le indicazioni.
Non rimane altro che impiattare.
Sistemare su un bel piatto della polenta ed adagiarci due fette di arista e condire con il sugo rimasto nella pirofila, spolverando con del pepe macinato.

Tempo indicativo di preparazione:10 minuti
Tempo indicativo per la cottura: 80 minuti
Tempo totale della ricetta: 90 più la marinatura


Un bellissimo taglio di Arista e la polenta al tartufo
La marinata raffreddata
L'Arista immersa per una notte intera a macerare
L 'Arista dopo la marinatura e condita pronta per il forno

L'Arista viene coperta nella prima fase di cottura


Ed eccola presentata nel piatto con la polenta


domenica 16 ottobre 2016

MALTAGLIATI CECI E FUNGHI PORCINI

IL PROFUMO DEI FUNGHI PORCINI E 
L'AROMA DELICATO DEI CECI AVVOLGERANNO TUTTA LA CASA.
UN PIATTO CHE HA UN SAPORE INEBRIANTE E PROFUMATO..
Ingredienti per 4 persone:

-  gr. 350 di maltagliati all'uovo
-  gr.400 di funghi porcini
-  300 di ceci 
-  3 spicchio di aglio
-  1 carota
-  sedano
-  12 pachino maturi
-  aglio
-  rosmarino
-  olio EVO
-  rosmarino

Preparazione della ricetta:
Tenete i ceci in acqua per una notte.
Scolateli, sciacquateli e metteteli in una pentola con l'acqua, uno spicchio di aglio, la carota, e il sedano e cuocere.
In un padellino fate rosolare uno  spicchio di aglio con olio EVO poi aggiungere i funghi porcini e cuocere per pochi minuti.
In una padella grossa fate rosolare sempre uno spicchio di aglio e rosmarino con olio EVO poi aggiungere i ceci e dopo poco aggiungere i pachino tagliati a metà.
Allungare con acqua di cottura e frullare una piccola parte di ceci, quindi aggiungerci i funghi porcini.
Scolare i maltagliati e mantecare aggiungendo un filo di olio e acqua di cottura della pasta.
Impiattare e decorare con rosmarino un filo di olio e la macinata di pepe fresco

Tempo indicativo di preparazione: 40 minuti 
Tempo indicativo per la cottura: 15 minuti
Tempo totale della ricetta: 55 minuti


GLI INGREDIENTI

mercoledì 13 luglio 2016

RISOTTO CON ASPARAGI DI BOSCO E LUGANEGA

Un risotto cremoso e gustoso, grazie alla presenza dell'asparago selvatico e della salsiccia di prosciutto.
Un primo piatto dal sapore intenso e deciso
Ingredienti per 4 persone:

-  gr.400 di risotto carnaroli
-  2 mazzetti di asparagi
-  mezza cipolla
-  3 salsicce di prosciutto
-  una noce di burro
-  vino bianco
-  parmigiano reggiano
-  brodo vegetale

Preparazione della ricetta:
Lessare gli asparagi e quando il gambo morbido scolateli e tuffateli in acqua e ghiaccio.
Tenete da parte  i migliori 8 asparagi.
Quindi frullateli con un mixer ad immersione unendo un pò di acqua di cottura olio e parmigiano, fino ad ottenere una crema morbida.
Sbriciolare la salsiccia e cuocerla in padella con un filo di olio sfumanda con del vino bianco. Tenetela morbida e d umida.
In una pentola tritate la cipolla e fatela diventare trasparente aggiungendo il  brodo, poi aggiungere il riso e farlo tostare, quando è trasparente unire il brodo un pò alla volta, quasi a fine cottura unire la salsiccia, aggiustare di sale e pepe, quindi unite la crema di asparagi.
Quando il riso è cotto spegnete il fuoco aggiungere la noce di burro e mantecarlo all'onda, aggiungere parmigiano.
Non rimane che impiattare.


Tempo indicativo di preparazione: 15 minuti 
Tempo indicativo per la cottura: 20 minuti
Tempo totale della ricetta: 35 minuti

giovedì 16 giugno 2016

RISOTTO ALLA CREMA DI ASPARAGI

Un risotto ideale per portare a tavola un primo gustoso, equilibrato,  facile da preparare che piace a tutti.
Leggero ma saporito, per chi deve stare a dieta.
L' asparago si sposa benissimo con il riso che mette in risalto il suo sapore.
..
Ingredienti per 4 persone:

-  2 mazzetti di asparagi
-  1brodo vegetale
-  gr.70 di burro
-  gr.120 di parmigiano 
-  mezza cipolla
-  olio EVO


Preparazione della ricetta:
Tagliare la parte più dura degli asparagi, quindi lessateli.
Scolarli e tuffarli in acqua e ghiaccio.
Mettere da parte 16 asparagi più piccoli e teneri.
Gli altri frullateli  con un mixer ad immersione aggiungendo acqua di cottura,  olio e parmigiano.
Ripassate i 16 asparagi in un padellino con una noce di burro e teneteli da parte caldi.
In una grossa padella mettete una noce di burro e la cipolla tritata, e fatela sfaldare lentamente con qualche cucchiaio di brodo, quindi aggiungere il riso, tostarlo fino a che non diventa trasparente, quindi aggiungere mano mano il brodo e cuocere.
A metà cottura aggiungere la crema di asparagi e portarlo a cottura aggiungendo il brodo.
Quando il riso sarà cotto fuori dai fornelli aggiungere il burro e mantecarlo all'onda.
Impiattare con il parmigiano e con gli asparagi ripassati.



Tempo indicativo di preparazione: 15 minuti 
Tempo indicativo per la cottura: 25 minuti
Tempo totale della ricetta: 40 minuti

mercoledì 6 aprile 2016

SPAGHETTI ALLA CHITARRA AL RAGU' DI SCORFANO E PECORINO

Condire la pasta con un sugo di pesce è una scelta raffinata ed elegante.
Il ragù di Scorfano sprigiona quel sapore di mare per i palati più raffinati.
Un delicatissimo profumo, dal colore intenso profumato dalla fragranza del pecorino.
Ingredienti per 4 persone:

-  gr.400 di spaghetti alla chitarra
-  1 scorfano da gr.600
-  gr.400 di passata di pomodoro
-  20 pachino maturi
-  2 spicchio di aglio
-  olio EVO
-  vino bianco
-  prezzemolo
-  gr.60 di pecorino romano

Preparazione della ricetta:
Sfilattare lo scorfano, tagliare al coltello i filetti privati delle spine e tenere da parte,
In una padella ampia rosolare uno spicchio di aglio con dell'olio e peperoncino, metterci tutti i pezzi dello scorfano compresa la testa, rosolare per pochissimi minuti, sfumare col vino bianco poi aggiungere la passata e cuocere schiacciando i pezzi dello scorfano, aggiungere mezzo bicchiere di acqua calda e lasciate andare per 10 minuti.
Quindi passate tutto al passino schiacciando con una forchetta e tenere da parte il ragù ottenuto.
Nella stessa padella rosolare un spicchio di aglio nell'olio poi aggiungere i pachino tagliati a meta fare appassire unire un bicchiere di passata e cuocere per 10 minuti poi aggiungere i filetti tagliati e cuocere per 2 minuti. Unirci il ragù di scorfano.
Quando gli spaghetti sono cotti versateli nella padella e mantecarli aggiungendo acqua di cottura, prezzemolo e pochissimo pecorino. IMPORTANTE lasciarli morbidissimi.
Impiattare aggiungendo del prezzemolo fresco una spolveratina di pecorino e del pepe macinato



Tempo indicativo di preparazione: 15 minuti 
Tempo indicativo per la cottura: 20 minuti
Tempo totale della ricetta: 35 minuti

Inutile dire che lo Scorfano deve essere freschissimo